Search
  • Admin

4 ERRORI DA NON COMMETTERE SUL PROFILO INSTAGRAM DI UN IMPRENDITORE DELLA BELLEZZA


In questi giorni il tema di ‪#‎Instagram‬ è piuttosto caldo. Vuoi per il cambio di icona , vuoi per il fatto che qualcuno si sta accorgendo che una strategia ben impostata sul social delle immagini per eccellenza porta dei risultati notevoli, in alcuni casi superiori anche a Facebook.

Allora voglio mettervi davanti QUATTRO GRAVI ERRORI che non dovete assolutamente commettere per non rischiare di bruciare un canale in forte crescita.

NUMERO 1: NON DOVETE USARE L'ACCOUNT DI INSTAGRAM SIA PER IL SALONE CHE PER LA VOSTRA VITA PRIVATA.

L'errore può nascere dal fatto che non avendo Instagram la conformazione profilo/pagina propria di Facebook, si possa pensare che basti un solo account per fare tutto. SBAGLIATO!!!! Dovete pensare che Instagram è un "luogo" in cui notoriamente è più facile "vendere" perchè le persone sono portate più direttamente a "cercare", che è proprio del mondo degli ‪#‎hashtag‬. Quindi se trova quello che sta cercando, per esempio "caschetto" e arriva al vostro profilo, si aspetta di trovare altri caschetti, o comunque altri "prodotti simili". Quindi capelli e non gattini.

NUMERO 2 : NON DOVETE ASSOLUTAMENTE POSTARE IN AUTOMATICO QUELLO CHE METTETE SU INSTAGRAM ANCHE SU FACEBOOK.

Certo, qualche volta può capitare, ma le dinamiche sono molto diverse ( non possiamo parlarne in questo breve post) e poi quelle foto con 10 #hashtag viste su Facebook sanno proprio di "intruso". Considerate Facebook e Instagram due canali differenti, se davvero volete fare web marketing anche attraverso questo canale. Se invece lo considerate solo un modo per fare foto più carine, allora ok: pubblicate la foto, ve la trovate sul telefono e poi la pubblicate su Facebook quando vi serve.

NUMERO 3: NON LASCIATE LA BIOGRAFIA VUOTA O CON LA FRASE DEL VOSTRO CANTANTE PREFERITO.

La biografia è l'unico posto ( e anche con pochi caratteri a disposizione) dove potete inserire quella che si chiama in gergo la CALL TO ACTION, la chiamata all'azione. E nel vostro caso la chiamata all'azione è l'indirizzo del salone, il numero di telefono e chiaramente il sito internet. Perchè? Perchè se qualcuno vede uno shatush fantastico e va sul profilo e scopre che quello è un parrucchiere, magari se sapesse anche dov'è, potrebbe decidere di farci un salto.

NUMERO 4: NON PUBBLICATE TUTTO QUELLO CHE VI VIENE IN MENTE MA CONCENTRATEVI SUL VOSTRO PRODOTTO.

Come ho già detto, Instagram è un posto dove gli utenti vanno a cercare quello che gli interessa. Fatevi trovare pronti e considerate il vostro profilo come la vetrina di quello che vendete. Vedrete che sapere COSA NON POSTARE diventerà facile.

STAY TUNED


205 views

© 2015 by Nicobenz

 

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube - White Circle

NICOBENZ di Domenico Ambrosecchia, via Cavour 43/C, 20086 Motta Visconti (Milano) Tel. 02 80886705  -  392 3290737 P.IVA 08266740961