Search

Come e perchè un imprenditore della bellezza deve usare il profilo e la pagina di Facebook


Bene, diciamolo una volta per tutte e che sia per sempre.

Anzi no, fino alla prossima modifica sostanziale di Facebook.

Dopo tutto quello che continua a succedere a chi usa il profilo con il nome del proprio salone o del proprio centro estetico (chiusura e trasformazione obbligatoria del profilo in pagina) ancora vedo imprenditori di bellezza che si ostinano ad avere questi profili così poco professionali pensando di trarne dei benefici.

E me ne accorgo di gran lunga di più da quando abbiamo aperto il gruppo Parrucchieri Social su Facebook ( che trovate qui : https://www.facebook.com/groups/parrucchierisocial ).

Vedo entrare persone che si chiama Pino Parrucchiere oppure Estetica Genoveffa e mi va il sangue al cervello.

Ok. Facciamo un po' di chiarezza e spieghiamo una volta per tutte come dovreste usare il vostro profilo Facebook e come dovreste usare (se l'avete e sono l'avete la dovete aprire) la Pagina di Facebook.

Partiamo dalla Pagina, dunque, che è obbligatoria. Perchè? Perchè è l'unica che ha in primo piano ( e soprattutto dagli smartphone) la geolocalizzazione del vostro salone, cioè l'indirizzo con la piantina, che se cliccato fa aprire il navigatore interno del telefono e porta i vostri clienti dritto da voi.

Ha poi il numero di telefono attivo, cioè cliccabile anch'esso con conseguente telefonata in automatico. Ha poi gli orari del salone in real time, che in pratica vuol dire che se apro la vostra pagina in un momento in cui siete chiusi, c'è scritto che siete chiusi.

E poi la pagina è l'unica con cui si possono fare le campagne pubblicitarie (Facebook Advertising) di cui trovate in mio articolo QUI.

E il profilo? Il profilo, da alcuni punti di vista è più potente della pagina, se stiamo parlando di personal brand. Mi spiego meglio: se metto Mi Piace alla pagina del mio hairstylist preferito è una cosa, ma se ho la sua amicizia personale è ancora più figo, no? Allora il profilo personale va usato per le cose personali e per dare più forza alla pagina, condividendo magari i contenuti che ritengo più importanti, e per fare quelle cose più "amichevoli" che spesso faccio anche in salone.

Quindi rispondere a messaggi privati, o mandare messaggi privati, oppure taggare una cliente su una foto che ho postato sulla pagina, o invitare ad eventi che ho aperto sulla pagina ecc.

Sono due mondi ben distinti ma che insieme posso funzionare alla grande.

Quello che bisogna smettere di fare è di usare un profilo come se fosse una pagina, è sbagliato, fuori dalle regole, poco professionale e spesso anche inutile.

Quindi usate il profilo come il vostro specchio personale (siete sia delle persone che degli hair stylist o delle estetiste) e usate la vostra pagina come specchio del vostro salone o del vostro centro estetico.

L'unione fa la forza.

Se volete imparare ad usare la pagina professionale in maniera perfetta, anche in relazione con il vostro profilo, potrebbe esservi utile questo corso, che terrò io personalmente il 26 Ottobre 2015 presso la Boss Academy di Cassano Magnago (Varese).

Creare e gestire autonomamente una pagina Facebook
ACCADEMIA BOSS
Lunedi 26 ottobre 2015
ore 14.30

Impara a gestire in maniera professionale e in piena autonomia la piattaforma di comunicazione più importante del momento.

CLICCA QUI

Stay Tuned

#facebook #advertisign #pagina #profilo #social #parrucchieri

25 views

© 2015 by Nicobenz

 

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube - White Circle

NICOBENZ di Domenico Ambrosecchia, via Cavour 43/C, 20086 Motta Visconti (Milano) Tel. 02 80886705  -  392 3290737 P.IVA 08266740961